SAVOIA

 

 

 

 

 

Renato di Savoia detto “il Gran Bastardo” o “il Bastardo di Savoia” (* V-1468 + per le ferite riportate nella battaglia di Pavia, Pavia 31-3-1525), legittimato dal padre il 19-11-1497 (atto annullato dall’Imperatore Massimiliano I il 14-5-1502), Conte di Tenda e Signore d’Aspremont, Gordan e Loyes dal 1498 (confermato il 1-9-1500 con l’aggiunta delle signorie di San Giuliano, Relssouse, Virieu-le-Grand e Verrua), Conte di Villars dal 1500, Signore di Sommariva dal 24-8-1501, Luogotenente Generale e Governatore della Savoia nel 1499, Governatore della Contea di Nizza 1500/1503; passa la servizio dei francesi : Gran Siniscalco e Governatore della Provenza 1505/1520, Generale francese. Sposa il 10-2-1498 Anna Balbo Lascaris Contessa di Tenda e Signora di Mauro, Prelà, Villanuova, Mentone e Antibes, figlia ed erede del Conte Giovanni Antonio e di Isabelle d’Anglure (* 11-1487 + 7-1554) – che vende il feudo di Verrua il 20-1-1534 ai fratelli Gherardo e Stefano Scaglia.

 

 

A1. Claudio (* 27-3-1507 + Cadranache 23-4-1566), Conte di Tenda dal 1525, Conte di Sommariva del Bosco

(investito l’11-2-1561), ammesso alla successione nel ducato di Savoia il 22-1-1562, Luogotenente e Ammiraglio del Mediterraneo; Gran Siniscalco di Provenza dal 1520.

a)      = 10-4-1534 Maria di Chabannes, figlia di Giacomo II Signore di La Palice e Maresciallo di Francia, e di

 Maria de Mehun dei Conti di Epinoy (+ 24-11-1538);

b)      = 19-8-1539 Francesca di Foix, figlia di Giovanni Conte di Gurson e Fleix e Visconte di Meillé e di Anna de

          Villeneuve Marchesa di Trans (+ post 11-2-1594).

 

B1. (ex 1°) Enrico (* 1-10-1537 + 23-4-1555).

B2. (ex 1°) Renata (+ post 1581), Contessa di Tenda con le valli di Maro, Prelà, Neglia, Pronassio, Montegrosso e

Borghetto investita il 13-11-1572, vende Maro, Prelà e Pronassio favore al Duca di Savoia il 15-11-1575 ottenendo in cambio i feudi di Rivoli con il titolo comitale e di Baugé con il titolo marchionale; rinuncia anche a Rivoli il 1-5-1582.

              = (contratto: 23-5-1554) Giacomo d’Urfé Marchese d’Urfé, Balì di Fôrets e Cavaliere dell’Ordine di

Saint-Michel (+ avvelenato 23-10-1574).

B3. (ex 1°) Onorato (* Marsiglia 30-10-1538 + 11-10-1572), Conte Tenda e di Sommariva del Bosco dal 1566.

a)      = Clarice, figlia di Pietro Strozzi, Maresciallo di Francia, e di Laudomia de’ Medici (+ Parigi XII-1567)

 (v.)

b)      = (contratto 1-1-1572) Maddalena de La Tour, figlia di François III Visconte di Turenne e di Eleonore de

 Montmorency (* 25-8-1556 + testamento: 12-6-1580).

B4. (ex 2°) Renato (+ assassinato, Fréjus 1-7-1568), Barone di Cipières e Conte di Rivoli.

B5. (ex 2°) Anna (+ post 11-2-1594)

a)      = 28-5-1556 Giacomo di Saluzzo Signore di Cardé (+ 1568/1569) (v.)

b)      = ca. 1570 Antonio di Clermont-Gallerande Conte d’Amboise (+ Parigi 18-8-1572).

c)      = (contratto: 1-2-1573) Giorgio di Clermont Marchese di Gallerande (+ 1586/1594).

B6. (Naturale e legittimato, da una dama di Colonia) Annibale detto “il Capitano di Pignans” (* 1550 + ?), serve

 nell’esercito francese.

      = 20-1-1579 Jeanette du Verdet

 

      C1. Henri de Tende (* 1581 + ?), Signore di Pignans.

             = 27-7-1611 Honorée de Besson

 

            D1. Gaspard (* 3-6-1618 + Parigi 8-5-1697), Sopraintendente dalla Casa del Re di Polonia Giovanni

  Casimiro Vasa.

                   = 18-6-1659 Marie du Bellet

 

                   E1. Toussaint, Signore di Beaulieu.

                          = 20-7-1691 Anne-Hélène de la Noguerre

 

                          F1. Guillaume-Gaspard, Signore di Bécour.

                                = 13-2-1721 Anne Lynart d’Aveluy

 

            D2. François (* 8-6-1626 + ?), Signore di Pignans.

                   = 23-9-1655 Jeanne Rome d’Ardéne

 

                   E1. Louis

                   E2. André (* 20-3-1660 + 1731).

                   E3. Jacques (* 26-11-1664 + 1735).

                   E4. Henri (* 30-8-1666 + ?)

                         = 3-3-1710 Marie de Guedyon de Planque de Pierrefeu

 

                         F1. Jean (* 27-5-1711 +?)

                               = 13-12-1746 Catherine de Peyre

 

                               G1. Jean-Paul-Adbon (* 1748 + ?).

                               G2. Marc-Antoine (* 1751 + ?).

                               G3. Anne-Marie (* 1754 + ?).

 

            D3. Madeleine

                   = Pierre Rome d’Ardéne

 

A2. Maddalena (* 1510 ca. + 1586), Baronessa di Fère e Momberon dal 1526 per dono di nozze del Re di Francia.

       = 10-1-1527 Anne de Montmorency Duca di Montmorency e Connestabile di Francia (* Chantilly 15-3-1492 +

  Parigi 12-11-1567).

A3. Onorato (* 4-6-1511 + Le Grand-Pressigny 20-9-1580), Conte di Villars poi dal 13-6-1563 1° Marchese di Villars

e Conte di Sommariva del Bosco, Luogotenente Generale della Guyenne nel 1570, Maresciallo di Francia dal 1571, Ammiraglio di Francia dal 1571, Cavaliere dell’Ordine dello Spirito Santo dal 1579.

       = 1540 ca. Francesca di Foix, figlia di Alain Visconte di Castillon e di Françoise de Montpezat (+ 30-5-1542).

 

       B1. Enrichetta (* 1540/1542 + Soissons 14-10-1611), rinuncia alle sue pretese su Villars e Tenda in cambio

  ottiene il 21-10-1579 il titolo e feudo di Marchesa di Mirabel con Satonay, Loyelt e Montelier.

a)      = 26-6-1560 Melchior de Prez de Montpezat Signore di Montpezat Siniscalco del Poitou (+ 1572);

b)      = castello di Meudon 6-8-1576 Carlo di Lorena Duca di Mayenne (* castello di Meudon 26-3-1554 +

         Soissons 4-10-1611).

       B2. (Naturale e legittimata) Giovanna de Villars (+ post 7-12-1599)

             = Le Grand-Pressigny 13-4-1569 Nicola di Thiene (+ 1591/1599).

 

A4. Isabella

       = 1527 Renato de Batarnay (Bastarnay) Conte di Bouchage (+ 1587).

A5. Margherita (+ Ligny 15-7/20-8-1591)

       = 7-3-1535 Carlo II di Lussemburgo Conte di Brienne e Ligny (+ 8-2-1557).

 

 

© Davide Shamà

 

 

INDICE